Fib, la correzione non è ancora terminata

A
A
A
di Finanza Operativa 10 Ottobre 2017 | 18:00

Ulteriori conferme ribassiste per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, che si è orami messo alle spalle anche la media mobile a 21 sedute, al momento passante per 22.390 punti, dopo aver violato nelle precedenti sedute il supporto dinamico ascedente a quota 22.500. Un movimento che ha buone chance tecniche per proseguire, vista l’ancora ampia distanza dalla zona di ipervenduto dei principali indicatori e oscillatori.

Tanto che, dal punto di vista operativo, al ribasso i prossimi obiettivi sono individuabili a 22.030 punti in prima battuta e in seguito a quota 22.900. Per contro, se i corsi riusciranno a tornare in maniera stabile al di sopra dei 22.500 punti si prospetterebbe una nuova fase rialzista con obiettivi a 22.800 prima e oltre al soglia dei 23.000 punti in seguito.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Fib ancora in trading range, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X