Blackstone si affida alla diplomazia francese

A
A
A
di Marco Mairate 4 Marzo 2009 | 10:30
Assumere consulenti nel mondo della diplomazia o della politica è ormai consuetudine per i big della finanza: ora il colosso mondiale del leveregard buyout non tradisce la tradizione e fa la sua scommessa.

Blackstone Group ha annunciato l’ingresso dell’ambasciatore Gérard Errera (nella foto insieme all’attore Jude Law) nel team del gruppo attivo in investimenti alternativi.

Prosegue così il connubio alternativi e maxi-consulenti, un binomio dagli esiti incerti ma che ha una lunga track record.

Dal prossimo primo aprile, Errera sarà il nuovo Special Advisor ed entrerà a far parte del  International Advisory Board e sarà basato a Parigi.

Tra i compiti dell’ex ambasciatore francese nel Regno Unitio, quello di proporre, sviluppare business nel mercato francese e in Europa Continentale. Errera sarà disponibile anche ad affiancare i clienti per le loro necessità.

Negli ultimi due anni, Errera ha lavorato come segretario Generale per il Ministero degli Affari Esteri; prima di questo incarico è stato Ambasciatore della Francia nel Regno Unito.

Ha servito anche come ambasciatore francese presso la NATO e Direttore Generale per gli affari politici.  Ancora prima, Errera è stato Direttore per gli affari intenzionali alla Commissione per l’energia atomica francese e Governatore per la Francia alla IAEA. Attualmente ricopre l’incarico di consigliere presso il colosso energetico EDF e AREVA.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bernanke e la nazionalizzazione

Hedge – super consulenti? No grazie

NEWSLETTER
Iscriviti
X