ITForum Milano 2017, ecco il programma dettagliato degli incontri

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Ottobre 2017 | 15:30
Il cambiamento nel mondo della consulenza e del trading sta per arrivare. L’accelerazione nell’evoluzione tecnologica e l’avvento di normative in grado di modificare le consuetudini all’interno del mondo bancario e delle reti potrebbero comportare trasformazioni profonde delle regole del gioco sia nell’investment che nel trading. Che cosa cambierà per i professionisti della finanza? Che tipo di portafoglio e a quali asset class conferire maggior preso nella transizione tra il vecchio e il nuovo?
 
A quaranta giorni dall’avvio della nuova normativa, rappresentanti del mondo associativo, responsabili di rete e le maggiori case di gestione presenti in Italia racconteranno in diretta che cosa stanno modificando al loro interno e su quali approcci puntare per vincere la sfida di Mifid II.
In parallelo, esponenti del mondo delle criptovalute, dei system trading e del FinTech si riuniranno per fare il punto sui mercati partendo da dove ci eravamo lasciati, esattamente sei mesi fa a Rimini.
Saranno questi gli argomenti intorno ai quali verranno allestiti i workshop e i confronti all’interno di ITForum Milano, evento di cui FinanzaOpertativa.com è media partner. Il mondo dei professionisti della finanza darà appuntamento agli investitori il 23 novembre a Palazzo delle Stelline dove attraverso cinquanta espositori e venti tavole rotonde verranno presentati nuovi processi, prodotti e analisi sulle migliori opportunità di trading e di investimento sui mercati. Ecco il programma dettagliato degli incontri
 
9.30-11.15 “Disruption – quale futuro per i servizi finanziari nell’era del FinTech
La tavola rotonda d’apertura della manifestazione costituirà il primo evento Forbes Live. Condotto da Oscar Giannino, si concentrerà sugli accadimenti degli ultimi sei mesi e sarà un dibattito aperto sia ai consulenti che agli investitori. Quali sono in Italia le aziende che lavorano per sviluppare il modello di investment del futuro? In seguito ad una presentazione tenuta da Antonella Aureli (Managing director, Capital Market Lead Accenture), si confronteranno Maurizio Riva (Country manager di Intel) e Andrea Pennacchia (Direttore generale di IW Bank Private Investment), Roberto Ferrari (Chief Digital and Innovation Officer gruppo Mediobanca), Emanuele Bellingeri (Head iShares Italia, gruppo Blackrock).
 
9.30-11.30 “Patrimonialista, la professione del futuro”, un’intera giornata organizzata da For Finance Academy durante la quale si parlerà dell’evoluzione della professione del consulente finanziario, che dovrà essere sempre più in grado di rispondere a tutte le esigenze della clientela, pianificazione successoria compresa.
11.30-13.30 “Mifid II il giorno dopo. Le associazioni”. Cosa succederà nel settore della consulenza finanziaria a partire dal 3 gennaio 2018? I massimi esponenti delle associazioni di categoria dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede, dei consulenti autonomi e delle società di consulenza finanziaria si confrontano sui rispettivi modelli di servizio e di offerta, sull’Albo unico dei consulenti finanziari, sugli attesi massicci processi di riconversione dei bancari in consulenti finanziari. Il moderatore della tavola rotonda sarà Marco Muffato, coordinatore di Bluerating. Partecipano Mario Ambrosi (Presidente EFPA Italia), Cesare Armellini (Presidente NAFOP), Maurizio Bufi (Presidente ANASF), Joe Capobianco (Direttore generale OCF), Massimo Scolari (Presidente ASCOSIM), Marco Tofanelli (Segretario generale ASSORETI).
14.30-16.30 “Mifid II il giorno dopo. Le reti”. Come cambierà in concreto l’operatività delle reti di consulenti finanziari a partire dal 3 gennaio 2018? Alcuni esponenti delle società di settore si confrontano sulle scelte operate nei modelli di servizio e distributivi, nell’informativa ai clienti, nei rapporti con le Sgr, nei modelli di remunerazione, nel rafforzamento delle competenze dei cf, per essere al passo con i dettami della seconda versione della direttiva europea sui servizi d’investimento. Nella tavola rotonda coordinata da Marco Muffato parteciperanno Paolo Martini (ad Azimut Capital Management), Dario Di Muro (ad Finanza & Futuro Banca), Mauro Albanese (direttore commerciale Fineco Bank), Marco Bernardi (direttore commerciale Banca Generali), Giovanni Marchetta (National manager, Rapporti istituzionali e progetti strategici Banca Mediolanum).
 
16.45-17.45 “Digital finance, tecnologia al servizio dei consulenti”, un viaggio tra le piattaforme tecnologiche e le soluzioni a disposizione degli intermediari finanziari per operare in sicurezza e con profitto in ottemperanza con la direttiva Mifid II. Partecipano  alcuni dei protagonisti del settore dell’innovazione al servizio della consulenza: Armundia, Objectway, Blueadvisor, Eri Bancarie. Che si confronteranno con Ascosim.
Il moderatore della tavola rotonda sarà Marco Barlassina, direttore di
www.forbesitalia.com
14.30-15.30 Da sempre punto di riferimento e confronto per i gestori, in “Come gli asset manager si stanno preparando per MIFID II”, Marco Caprotti di Morningstar metterà a confronto alcuni player di mercato sugli aspetti della normativa che potrebbero essere migliorati, oltre a presentare uno studio sull’impatto che la tendenza ad investire con prodotti a basso costo (low cost investing) potrà avere sull’industria e quali sono le tematiche che si potrebbero trovare ad affrontare gli studi legali che avranno a che fare con contenziosi legali a MIFID II.
“Con sessioni didattiche e formative con i migliori trader italiani, operatività di Borsa in tempo reale e dibattiti sugli scenari macroeconomici più probabili, anche gli appassionati di trading non verranno delusi” commenta Mauro Pratelli, Direttore di ITForum.
 
9.00-10.45 “Live trading con i migliori professionisti ovvero una giornata gratuita di analisi dei mercati e tecniche di Trading a mercati aperti che vedrà la partecipazione di trader professionisti, i quali spiegheranno al pubblico le analisi delle operazioni e forniranno consigli per realizzare strategie vincenti. Con Davide Biocchi (formatore Directa Sim), Gianvito D’Angelo (coach trader) e Giovanni Lapidari (trader e formatore)  moderati da Giuseppe Di Vittorio (giornalista finanziario Le Fonti).
 
11.15-12.30Un diamante è per sempre, il Toro no” Quali scenari finanziari per il 2018? Dopo nove anni di bull market azionario, il secondo più lungo della storia dei mercati azionari negli ultimi cento anni, è possibile che anche il prossimo anno riservi una costante salita degli indici? Come gestire i rischi di portafoglio tra tapering e rialzo dei tassi? Ne parlano Salvatore Gaziano (Responsabile strategie di investimento Soldi Expert), Gianni Lupotto (Amministratore delegato Alfa Società di consulenza finanziaria), Maurizio Mazziero (Fondatore Mazziero Research), Claudia Segre (Presidente Global Thinking Foundation). Coordina Claudio Kaufmann (Direttore editoriale ITForum News).
 
14.30-16.30 “Bitcoin tra bolla e rivoluzione” Quale futuro per le criptovalute, quando ormai se ne contano oltre 1000? Quali sviluppi per la tecnologia che ne è alla base? Da un lato, il rischio dell’esuberanza irrazionale, della mania finanziaria, con valori cresciuti centinaia di volte nel giro di pochi anni, dall’altro la possibilità di utilizzare la blockchain in ambiti che vanno dalla finanza al settore pubblico, dalla salute alle utility. E, infine, la domanda: si può fare trading sulle valute virtuali oppure gli eccessi di volatilità consentono dei guadagni solo se si è fortunati? Si confronteranno Natale Ferrara (fondatore Eidoo), Federico Izzi (analista tecnico Siat), Enrico Malverti (trader Cybertrade), Giacomo Zucco (amministratore delegato BlockchainLab.it). Il tavolo sarà coordinato da Claudio Kaufmann
15.30-16.30 “Guadagnare in Borsa come gli hedge funds Come fanno i traders delle grandi banche ad incassare ingenti bonus anche quando crollano i mercati finanziari? Grazie alle strategie “Market Neutral” è possibile guadagnare sia quando la Borsa sale, sia quando scende. Con le tecnologie disponibili oggi, è possibile replicare questa operatività con pochi click e poco tempo a disposizione. In questo intervento vedremo come sarà possibile continuare a guadagnare anche quando arriveranno i ribassi, che inevitabilmente affosseranno anche aziende sane e solide. Grazie alle moderne piattaforme di trading anche i piccoli investitori oggi possono utilizzare le strategie evolute di banche d’Affari ed hedge fund. Con Luca Discacciati (cofondatore investire.biz) ed Enrico Lanati (comitato di investimenti ELP Finance)
A seguito del debutto a Rimini, continua a Milano la FinTechAge Area, interamente dedicata ai digital player della finanza di domani, con protagonisti appartenenti ai settori più innovativi. All’interno di FinTechAge sarà possibile incontrare direttamente i leader del FinTech e Digital Business, organizzare incontri one-to-one e seguire i workshop dedicati, in uno spazio che sarà un vero e proprio evento nell’evento con i più importanti operatori della finanza digitale riuniti all’interno di un’area dedicata all’innovazione tecnologica. Sarà possibile toccare con mano la rivoluzione in atto nei servizi digitali applicati alla finanza anche con diversi workshop dedicati al tema.

10.00-11.00Start-up financing, da Milano fino ad Hong Kong passando da Londra” Sono circa 7.000 le start-up attive in Italia (ne nascono quattro al giorno) ma un problema comune: scale-up. Per questo è necessario trovare sempre nuove soluzioni di finanziamento che siano accessibili, rapide e credibili. FintechAge presenta a Milano l’Equity Crowdfunding e i programmi di accelerazione. Con Fabio Allegreni (CrowdAdvisors, BeBeez), Tommaso Baldissera Pacchetti (CrowdFundme), Raffaele Battaglini (Torino Legal Hackers), Antonio Chiarello (iStarter)

11.00-12.00 “Professionisti e Mifid II, nuove proposte di gestione patrimoniale e portafogli online con Giuseppe Calabrese (fondatore Rataran), Luca Lupotto (Alfa Scf), Lorenzo Saggiorato (A come A).

12.00-13.00Smart investment, fatemi investire in qualcuno!” Il boom digitale del dopo-crisi ha consentito di intercettare un’esigenza di credito attraverso nuove soluzioni d’investimento. Uno scenario che apre nuove opportunità e rendimenti al risparmio, alle startup ed ai privati. Con Claudio Bedino (OvalMoney), Daniele Loro (Prestiamoci), Matteo Masserdotti (Tipventures), Giovanni Buono (Housers Italia), Iacopo Massei (Gimme5), Jacopo Vanetti (JUSP, H-Farm).

14.30-15.50 “Insurtech, smart solutions di successo assicurato Nel panorama del Fintech emerge sempre più la necessità di innovare settori che ad oggi non sono stati in grado di fornire proposte flessibili e personalizzate, mantenendo rigidità sistemiche che non rispondono più ai bisogni dei clienti-utenti. I protagonisti dell’Insurtech in Italia raccontano al FintechAge Milano i loro obiettivi e business model che li rendono unici e disruptive. Intervengono Andrea Silvello (Neosurance), Edoardo Monaco (Axieme), Simone Ranucci Brandimarte (Yolo), Matteo Cattaneo (Reale Mutua)
 
Soprattutto come conseguenza di MIFID II, gli impatti del FinTech saranno presto visibili anche su consulenza e formazione degli ex promotori finanziari.
 
Al momento le conferenze con le quali si ottengono punti validi ai fini della formazione certificata Efpa sono “La consulenza, dalla formazione all’educazione” a cura di Assoreti Formazione e “La distribuzione, scenari futuribili e sostenibili” a cura dell’avvocato Antonio Ferrari dello Studio Legale &Compliance.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Incontri con la Banca d’Italia: questa settimana Roma e Firenze

Italian Industrial Day: i player del settore si incontrano in Borsa Italiana

Dopo un’estate calda sui mercati, cosa aspettarsi alla ripresa? Scoprilo con Webank

NEWSLETTER
Iscriviti
X