L’euro/dollaro prova a rialzare la testa

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Ottobre 2017 | 14:30

Dalla prima metà dello scorso mese di settembre il cambio tra euro e dollaro (Eur/Usd) appare graficamente inserito in un canale ribassista di cui, nell’intraday di venerdì 27 ottobre, è stato testato a quota 1,1572 il limite inferiore, ovvero il livello che si configura come il supporto dinamico discendente di medio termine. Dopodiché i corsi hanno beneficiato di un rimbalzo tecnico che, seppur lentamente, gli consente di recuperare parte del terreno perso nelle ultime settimane. E visto il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori, ancora prossimi alla zona di ipervenduto, la ripresa ha buone chance per proseguire.

In quest’ottica i prossimi obiettivi del cambio sono individuabili prima a… continua a leggere su Binck

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Franco svizzero in ripresa contro Euro. I target e gli Etn a Piazza Affari

Borse internazionali: lo scenario tecnico di Alessandro Aldrovandi

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono vigore. I target da tener d’occhio

NEWSLETTER
Iscriviti
X