Nikkei 225, la correzione non è ancora terminata

A
A
A
di Finanza Operativa 16 Novembre 2017 | 16:00

Si moltiplicano i segnali ribassisti per l’indice Nikkei 225, che nell’ultima seduta ha incrociato al ribasso a quota 22.165 punti la media mobile a 21 giorni dopo che nelle precedenti giornate di contrattazioni aveva violato in zona 22.370 la trendline ascedente che dalla seconda settimana di settembre ne sosteneva l’uptrend. Uno scenario che, complice l’ancora ampia distanza dal territorio di ipervenduto tecnico dei principaki indicatgori e oscillatori, favorisce un’ulteriore correzione dei corsi.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in zona 21.640 in prima battutas, in seguito a quota 21.300 e ancora al test della media mobilea 50 sedute al momento passante per 21.085 punti. E solo l’eventuale conferma del ritorno al di sopra della suddetta trendline (al momento passante per quota 22.500) potrebbe innescare una credibile inversione di tendenza.      G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Nikkei

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib di fronte a un bivio

Mercati: Fib e Dax al test delle medie mobili. Euro Stoxx 50 un passo avanti

Mercati, Nikkei al test di un supporto cruciale. Tutti gli Etf a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X