Hedge, i gestori scommettono oro contro Fed

A
A
A
di Marco Mairate 10 Marzo 2009 | 15:39
I gestori hedge stanno spostando parte dei loro asset sull’oro. Inflazione galoppante e bilancio esplosivo della Fed alla base di questa mossa.

Che l’oro sia una delle pochissime asset class a segnare performance positive non è una novità. Che anche gli hedge si sono spostati verso il metallo prezioso è un dato incoraggiante, per lo meno per chi è bullish sull’oro.

Tra i gestori hedge che hanno deciso di speculare sull’oro ci sono David Einhorn di Greenlight Capital, Eton Park e TPG-Axon.

Tutti sono convinti che l’oro sia una buona opportunità per due ragioni.

Primo, i vari pacchetti di aiuti economici varati dai governi di mezzo mondo dovrebbero in definitiva spingere l’inflazione verso livelli record, simili a quanto registrato negli anni settanta. L’opinione tra l’altro è condivisa anche da Warren Buffet, non certo uno speculatore, ma di sicuro un pragmatico investitore di lungo periodo. Secondo l’oracolo di Omaha, quanto fatto dall’amministrazione Obama avrebbe spinto l’economia americana “giù da un precipizio” con conseguente aumento dell’inflazione nei prossimi anni.

Del resto anche la Cina, recentemente, si sarebbe pronunciata a favore di una maggiore esposizione verso l’oro, magari utilizzando parte dei 2 trilioni di dollari di riserve valutarie di cui dispone.

Seconda questione. Il bilancio della Fed è ormai carico di debiti di banche e asset tossici, inoltre gli svariati interventi di aiuti all’economia reale porteranno ad una possibile svalutazione del biglietto verde.

Per ovviare a questa eventualità, Einhorn (nella foto), fondatore di Greenlight Capital, preferisce tutelare il proprio portafoglio con il metallo prezioso: “La nostra idea è che se il Presidente della Fed è determinato a svalutare la moneta, questo inevitabilmente succederà.

Il nostro istinto ci porta a credere che l’oro si comporterà bene in qualsiasi contesto: lo spettro della deflazione spingerà per un’ulteriore iniezione di liquidità e quindi svalutazione della moneta, mentre, l’inflazione farà il suo corso” ha detto il gestore ad un’intervista al Financial Times.

.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit: accordo tra Ue e Gran Bretagna può far rimbalzare la sterlina

Creval in rialzo a Piazza Affari, assemblea per rinnovo Cda si avvicina

Risparmio gestito: fondi hedge italiani non sono così speculativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X