Hedge, scompaiono altri 100 miliardi dal patrimonio

A
A
A
di Marco Mairate 11 Marzo 2009 | 10:30
Il mese di febbraio chiude male per i fondi hedge. Nonostante alcune strategie abbiano chiuso il mese in progresso, i riscatti continuano a pesare sull’industria alternativa.

L’ultimo rapporto diffuso da Barclay Hedge riporta che i fondi hedge in febbraio hanno registrato riscatti per 100 miliardi di dollari, un record dopo il dato dello scorso dicembre, quando furono prelevati 117 miliardi di dollari dal patrimonio globale.

Tra  le 14 strategie di olte 2.400 fondi che riportano a Barclay Hedge, la totalità ha riportato un calo della raccolta in gennaio, guidati dai riscatti dei fondi event driven. Secondo la società  l’ondata di riscatti dovrebbe però placarsi in febbraio.

I fondi di fondi hedge risultano i più colpiti dalle vendite, con 43 miliardi di dollari in uscita (il peggior risultato dal gennaio del 2000); i fondi CTA perdono 6,1 miliardi di patrimonio.

A livello di performance ben 13 strategie su 18 hanno riportato performance positive mentre l’indice generale è invariato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit: accordo tra Ue e Gran Bretagna può far rimbalzare la sterlina

Creval in rialzo a Piazza Affari, assemblea per rinnovo Cda si avvicina

Risparmio gestito: fondi hedge italiani non sono così speculativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X