Il Fib incrocia al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedute

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Novembre 2017 | 18:00

Segnali incoraggianti per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, che oggi ha incrociato al rialzo a quota 22.480 le coincidenti medie mobili a 21 e 50 sedute dopo aver confermato la tenuta del supporto dinamico ascedente che dalla seconda metà di novembre sostiene il recupero dei corsi. Una situazione che favorisce un ulteriore allungo dei corsi.

In quest’ottica, dal punto di vista tecnico, i prossimi obiettivi delderivato sono individuabili a quota 22.800 in prima battuta, successivamente, a quota 23.100 (top da inizio anno) e ancora in area 23.250/23.300. Per contro, nell’ipotesi in cui dovessere essere violato il supporto dinamico ascedente ora passante per 22.250, si profilerebbe l’inizio di una nuovo movimento correttivo con obiettivi a ridosso della soglia dei 22.000 punti prima e poi a quota 21.850, minimo dello scorso 15 novembre.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti