Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Febbraio 2017 | 13:51

NATIXIS IN LUCE SU BLUEINDEX – Natixis ha chiuso la scorsa settimana in testa al Blueindex grazie a un rialzo del 2,31% che ha consentito al titolo di superare Raiffeisen International (+2,11%), ancora una volta tra i migliori della classifica giornaliera del Blueindex. Indietro tutta, invece, per Banco Bpm, che venerdì ha chiuso la seduta in rosso del 5,32% portando a quasi il 13% la perdita della settimana, in attesa dei risultati di bilancio.

OGGI BANCO BPM RECUPERA, DOPO I CONTI – Proprio i conti sono peraltro piaciuti ad analisti e investitori, con numerosi giudizi positivi che oggi aiutano il titolo a recuperare decisamente terreno (+4,26% a metà giornata), anche se non manca chi come Kepler Cheuvreux  preferisce ridurre il target price su Banco Bpm (da 3 a 2,7 euro per azione, con rating “hold” confermato) notando come in particolare sembri essere l’ex Banco Popolare a soffrire maggiormente con “un forte calo dei ricavi, un balzo negli accantonamenti e componenti straordinarie negative, solo in parte compensati dalla riduzione dei costi” che non l’ex Bpm “con ricavi resistenti e costi in calo” anche se non sono mancati ulteriori accantonamenti e “one off negativi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit: è l’ora della verità, tra Mps e Bpm

Banche digitali, la classifica di D-Rating

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X