Il Fib riprende fiato

A
A
A
di Finanza Operativa 11 Dicembre 2017 | 18:00

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre (venerdì 15), riprende fiato dopo il rialzo delle ultime tre precedenti sedute. Nel dettaglio, dopo aver segnato un massimo intraday a 22.835 punti, i corsi sono scesi al di sotto della soglia di quota 22.800 consentendo ai principali indicatori e oscillatori tecnici di allontanarsi dalla zona di ipercomprato. Un movimento quindi, quello di oggi, che potrebbe rivelarsi propedeutico alla continuazione dell’uptrend di fondo.

In quest’ottica, al rialzo, i prossimi obiettivi del derivato sono individuabili in prima battuta a ridosso della soglia dei 23.000 punti e in seguito oltre il top di 23.100, in area 23.250/23.300. Fondamentale però la tenuta del supporto a 22.650, livello al di sotto del quale i corsi potrebbero accusare una discesa prima verso 22.470 (dove al momento transita la media mobile a 50 sedute) e poi verso 22.345 (dove invece pasa la media mobile a 21 giorni).

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Dax ed Euro Stoxx 50 aggiornano i top. Fib in stand by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future pronti a riprendere quota

NEWSLETTER
Iscriviti
X