GEL ammessa dal 20 dicembre alle negoziazioni sul mercato AIM Italia

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 19 Dicembre 2017 | 15:00

GEL S.p.A., società attiva in Italia nel settore del water treatment, comunica che in data odierna è
stato pubblicato sul sito di Borsa Italiana l’Avviso relativo all’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei “Warrant GEL 2017 – 2021” sul mercato AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..
La data di inizio delle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei “Warrant GEL 2017-2021” è prevista
per mercoledì 20 dicembre 2017.

Profilo GEL

GEL, fondata nel 1979 dalla famiglia Berto progetta, produce e distribuisce attrezzature, componenti
e prodotti chimici destinati al mercato domestico (i.e. prodotti e soluzioni tecniche per il settore
civile) ed al mercato professionale (i.e. produzione e vendita di impianti industriali). GEL opera
prevalentemente in Italia mentre la restante parte dei ricavi viene realizzata all’estero e, in
particolare, in Francia, Spagna, Regno Unito, Belgio ed Est Europa.
In qualità di operatore B2B è partner di riferimento e fornitore strategico di numerosi clienti operanti in diversi settori produttivi, dal food&beverage all’healthcare, dall’industria al trattamento delle acque e dei rifiuti liquidi. Oltre alle elevate competenze tecniche e al forte impegno nell’innovazione, GEL dispone di una rete di oltre 350 Centri di Assistenza Tecnica per un costante presidio e supporto alla clientela.

Nel 2016 GEL ha registrato un fatturato pari a Euro 15,1 milioni (di cui circa il 25% realizzato
all’estero), un margine operativo lordo (EBITDA) pari a circa Euro 3,7 milioni (EBITDA margin pari al 24,2%) ed un Utile Netto pari a circa Euro 1,0 milioni.

Collocamento

Il controvalore complessivo delle risorse raccolte attraverso l’operazione ammonta ad Euro 5,7
milioni. L’ammissione a quotazione è avvenuta a seguito del collocamento di 2.192.500 azioni
ordinarie GEL di nuova emissione e prive del valore nominale. Il prezzo unitario delle azioni
rinvenienti dal collocamento è stato fissato in Euro 2,60 cadauna (di cui Euro 0,10 a nominale ed il
residuo a sovrapprezzo); sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari ad
Euro 18,7 milioni. Il flottante dell’operazione post quotazione sarà pari al 30,49% del capitale sociale.

Nell’ambito dell’operazione di quotazione oltre alle azioni ordinarie collocate in sede di ammissione,
sono stati assegnati, in via gratuita n. 2.192.500 warrant (nel rapporto di 1 warrant per ciascuna
azione sottoscritta). Le finestre di esercizio sono previste nel 2019, 2020 e 2021, dove per ogni 10
(dieci) warrant esercitati si ha diritto a 1 (una) azione di compendio. Capitale Sociale e Azionariato
Ad esito del collocamento, il capitale sociale di GEL sarà pari ad Euro 719.250, composto da
7.192.500 azioni ordinarie prive di valore nominale.

Sono stati attribuiti i seguenti codici identificativi:

  • Codice Alfanumerico: GEL (azioni ordinarie) – WGEL21 (warrant)
  • Codice ISIN azioni ordinarie: IT0005312365
  • Codice ISIN warrant denominati “Warrant GEL 2017-2021”: IT0005312852

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, ABP Nocivelli: domani il debuto all’Aim

Borsa, Abitare In passa lunedì dall’Aim allo Star

Borsa Italiana, lo Star… superstar del 2020. L’Aim regge l’impatto del Covid

NEWSLETTER
Iscriviti
X