Immobiliare, un nuovo think tank dedicato a sostenibilità e innovazione

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 21 Dicembre 2017 | 13:15

Olivier Elamine (CEO di Alstria), Manfredi Catella (Founder & CEO di COIMA RES), Pere Viñolas Serra (CEO di Colonial), Méka Brunel (CEO di Gecina), Toby Courtauld (CEO di Great Portland Estates) e Bernd Stahli (CEO di NSI) hanno deciso di creare un think tank che raggruppa le migliori pratiche di sostenibilità e innovazione oltre che gli studi delle sei società immobiliari europee.

Questo forum di scambio e iniziative sarà complementare alle attività intraprese da ciascuna società e rappresenterà un framework per progetti di ricerca e per qualsiasi altra iniziativa volta a rafforzare la loro capacità di innovazione e implementazione delle migliori pratiche di sostenibilità.

Alstria, COIMA RES, Colonial, Gecina, Great Portland Estates e NSI sono leader nei rispettivi mercati immobiliari. Il loro posizionamento complementare consentirà di beneficiare di una scala pan-europea con forti competenze nei mercati tedesco, italiano, spagnolo, francese, inglese e olandese.

Olivier Elamine, Manfredi Catella, Pere Viñolas Serra, Méka Brunel, Toby Courtauld e Bernd Stahli dichiarano congiuntamente:  “Il settore immobiliare sta affrontando alcuni importanti cambiamenti in termini di aspettative dei clienti, attuali e potenziali, e sta anche assistendo ad una forte evoluzione tecnologica. L’idea di riunire gli studi e le best practice dei principali operatori europei come alstria, COIMA RES, Colonial, Gecina, Great Portland Estates e NSI dimostra la convinzione che iniziative concrete saranno avviate attraverso attività di ricerca congiunta ed uno scambio di esperienze dai nostri rispettivi mercati e progetti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Manfredi Catella oltre Porta Nuova

NEWSLETTER
Iscriviti
X