Mediaset, va in onda il rialzo?

A
A
A
di Redazione 17 Marzo 2009 | 14:15
Sul titolo non si registrano segnali di discontinuità rispetto al recente passato, comprese le indicazioni di vendita da parte di alcune banche d’affari. Ma arriva qualche segnale interessante.

Il clima di effervescenza che sta attraversando i mercati azionari negli ultimi giorni ha riguardato anche Mediaset, anche se sul titolo in oggetto e sul comparto di riferimento, non si registrano segnali di discontinuità rispetto al recente passato, comprese le indicazioni di vendita da parte di alcune banche d’affari.

Il clima operativo di medio termine, pertanto, non muta e resta in negativo perché abbiamo bisogno di segnali di consolidamento del titolo, sopra 3,60 euro, e di indicazioni di ripresa economica, che consentano alle aziende di pianificare nuovi investimenti pubblicitari. Lo scenario muta nell’analisi di breve termine, sia dal punto di vista algoritmico, con il Macd intraday che ha mostrato una divergenza positiva rispetto al minimo del 12 marzo, che dal punto di vista operativo, con le quotazioni che hanno formato un’interessante configurazione di testa e spalle d’inversione rialzista, una delle figure più efficaci dell’analisi tecnica. In altre parole sembra sia arrivato il momento di porre una certa attenzione sul titolo in oggetto.

La figura di testa e spalle è in via di formazione è questo implica due cose, che la figura potrebbe essere violata al rialzo, con un evidente segnale di interesse da parte degli operatori, oppure che gli acquirenti non abbiano la forza di spingere le quotazioni oltre l’area dei 3,30-3,40 euro, e questo potrebbe rappresentare un test fallito, che normalmente non ha ripercussioni di ottimismo. Operativamente, quindi, attendiamo l’esito del test indicato con un ingresso al superamento dell’area dei 3,35 euro, con target l’area dei 3,60 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Minibond Sea, chiusa con successo la prima tranche di sottoscrizione

Consulenza finanziaria, Adb e Advise Only lanciano un’app pensata per gli investitori

Cir conduce Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X