State Street: a dicembre fiducia degli investitori in calo di 1,5 punti a livello globale

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Dicembre 2017 | 13:00

State Street Global Exchange ha pubblicato i risultati relativi allo State Street Investor Confidence Index® (ICI) per il mese di dicembre 2017. Ecco quanto rilevato: l’indice globale è sceso a 94,8 punti, con un calo di 1,5 rispetto al mese di novembre, principalmente per effetto del calo registrato sia in Nord America (-6,2 punti) che in Asia (-2,8 punti). In Europa invece la fiducia degli investitori è salita di 16 punti, raggiungendo quota 96,9.

“Dopo aver raggiunto un picco a luglio di quest’anno, la fiducia degli investitori è scesa per cinque mesi consecutivi; in particolare, negli ultimi tre mesi, abbiamo assistito a una riduzione degli asset di rischio da parte degli investitori, con un valore dell’indice inferiore a 100″, ha dichiarato Michael Metcalfe, senior managing director e responsabile Global Macro Strategy di State Street Global Markets. “Mentre le prospettive economiche appaiono sempre più rosee, come dimostrato dalle rilevazioni sulla fiducia di consumatori e imprese, l’atteggiamento più cauto degli investitori lascia intravedere il timore che i mercati finanziari potrebbero aver già scontato gran parte delle buone notizie”.

“In Europa, la crescita sana e la prosecuzione degli acquisti da parte della BCE potrebbero aver contribuito a rafforzare la fiducia degli investitori”, ha affermato Kenneth Froot di State Street Associates, divisione di ricerca e advisory di State Street Global Exchange. “Anche se l’indice rimane sotto i 100, sembra che gli investitori europei siano meno preoccupati del fatto che i rischi politici possano avere un impatto negativo sulla solida performance economica in tutta la regione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X