Nasdaq e S&P 500 in netta ripresa

A
A
A
di Redazione 18 Marzo 2009 | 08:01
+3,21% per S&P 500, +4,14% per il Nasdaq. Bene anche petrolio, Nikkei ed euro.

Il dato sull’avvio di nuove costruzioni innesca il rialzo a Wall Street che chiude con un rialzo del 3,21% per l’indice S&P500 e del 4,14% per il Nasdaq Composite. Ancora positività sui titoli bancari e denaro sui tecnologici grazie alle buone prospettive di Cisco Systems (a detta di Goldman Sachs), mentre anche i petroliferi guadagnano grazie ad un rialzo del 4% del prezzo del petrolio.

In moderato progresso l’indice Nikkei 225 a +0,29% con ancora le banche in progresso.

In buon denaro l’avvio delle borse europee con rialzi che sfiorano il 2%.

Buona l’apertura di Unicredit dopo che la banca di Piazza Cordusio ha riportato un utile nel 4Q pari a 505 mln di euro.

Continua la debolezza sui mercati obbligazionari con il bund future in area 122,50.

Il dollaro si mantiene stabile conto euro al di sotto di 1,30 mentre il rapporto con lo yen si mantiene poco sopra 128.

Oggi sono attesi i dati sull’inflazione negli Stati Uniti alle 13:30 ed alle 19:15 la decisione del FOMC sui tassi d’interesse che però al momento non sembrano presentare il minimo margine di manovra

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X