Mercato immobiliare Usa, vendite e prezzi in aumento

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Gennaio 2018 | 13:00

Secondo il National Housing Report, novembre è stato il sesto mese del 2017 a registrare una crescita su base annua delle vendite di case negli Usa, nonostante gli aumenti dei prezzi e diminuzione dell’offerta. L’aumento delle vendite dell’1,1% proviene dalle chiusure delle transazioni di 36 delle 54 città analizzate. Inoltre, gli acquirenti hanno trovato difficoltà a causa dell’aumento del prezzo mediano di vendita a $ 227.500, il quale ha segnato il 20esimo mese consecutivo con aumento su base annua. Infatti, il prezzo mediano di vendita è cresciuto in ben 69 mesi su 70 dal febbraio 2012.

L’offerta di novembre è diminuita del 14,5% che conferma questo trend dopo diversi mesi consecutivi. Questo è in realtà iniziato 9 anni fa, dal novembre 2008, subito dopo la nascita del National Housing Report. Registrando nuovi record, a novembre i giorni sul mercato sono stati 54 e l’offerta è stata registrata a 3.6.

“La fine dell’anno è tipicamente un periodo più “lento” per le vendite e l’offerta è minore, ma i nostri numeri ci stanno raccontando una storia diversa” dichiara Adam Contos, Co-CEO di Re/Max. “Non stiamo vedendo alcun segno di rallentamento nelle vendite e molti acquirenti stanno traendo vantaggi dalla minore competizione per l’acquisto della loro casa”. Contos ha aggiunto che, mentre la fiducia dei clienti è alta e la disoccupazione è bassa, nuove case ritardano ad arrivare sul mercato a causa degli alti costi dei materiali e alla carenza di manodopera. “Finché non vedremo nuove costruzioni, noi non vedremo un aumento dell’offerta di case in vendita”.

Transazioni concluse

Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX a novembre 2017, il numero medio degli immobili venduti è diminuito del 7,3% rispetto a ottobre 2017, ma aumentato dell’1,1% rispetto allo scorso anno. 36 delle 54 aree analizzate hanno visto un aumento delle vendite tra cui Trenton, NJ, +21,3%, Augusta, ME, +14,5%, Honolulu, HI, +14,1 e Manchester, NH, +14,0%.

Prezzo mediano di vendita

A novembre 2017 il prezzo mediano di vendita degli immobili venduti nelle 54 aree analizzate è stato di $227.500, maggiore dell’1,7% rispetto a ottobre 2017 e maggiore del 3,7% rispetto a novembre 2016. Solo cinque hanno visto una diminuzione del prezzo o non hanno registrato variazioni: Anchorage, AK, -5,3%, Trenton, NJ, -4,2%, e Honolulu, HI, -3,4.

Delle 54 città, nove hanno visto un aumento a doppia cifra percentuale. Gli aumenti maggiori si sono verificati a San Francisco, CA, +13,8%, Cleveland, OH, +12,9%, Orlando, FL, +11,6%, e Seattle, WA, +11,4%.

Giorni sul mercato

A novembre 2017 la media dei giorni sul mercato delle case vendute è stata di 54, tre giorni in più rispetto alla media registrata ad ottobre 2017 e minore di cinque rispetto allo scorso anno a novembre. I quattro mercati con la più bassa offerta di immobili sono San Francisco, CA, a 25, Omaha, NE, a 27, Seattle, WA, a 29, e Nashville, TN, a 30. Si continua a registrare un maggior numero di giorni sul mercato ad Augusta, ME, a 116, e Miami, FL, a 89.

Offerte di case in vendita

Il numero degli immobili in vendita a novembre 2017 è diminuito del 9,2% rispetto a ottobre 2017 e diminuito del 14,5% del rispetto a novembre dell’anno scorso. Basata sugli immobili in vendita a novembre, l’offerta mensile di immobili è stata di 3.6, rispetto al 3.3 di ottobre 2017; l’anno scorso ammontava a 4.0. Un’offerta di immobili a 6.0 rappresenta un mercato in equilibrio tra acquirenti e venditori. A novembre 2017, 49 delle 54 aree analizzate hanno registrato un’offerta di case in vendita minore di 6.0, indicando così un “mercato di venditori”. Augusta, ME, a 8.4, Miami, FL, a 7.6, e Fargo, ND, a 6.5 sono le città che hanno visto un mercato con un’offerta maggiore di 6.0, tipicamente considerata adeguata per “un mercato di acquirenti”. I mercati con la più bassa offerta sono ancora una volta ad ovest del Paese: San Francisco, CA, a 1.0, Seattle, WA, a 1.3, e Denver, CO, a 1.4.

image003

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Pictet AM un ELTIF sul settore immobiliare

Investimenti, Bankitalia: i prezzi delle case saliranno anche quest’anno

Investimenti: guerra e mercato immobiliare. Le previsioni di Nomisma

NEWSLETTER
Iscriviti
X