Fib di nuovo respinto (per ora) dalla resistenza a quota 24.000

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Gennaio 2018 | 18:00

Almeno per il momento la resistenza statica posta a 24.000 punti si sta dimostrando un ostacolo difficile da superare per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2018, rimasto anche nella seduta odierna all’interno del trading range compreso tra questa soglia e quota 23.500. Certo, visto che il supporto dinamico ascendente (al momento passante per 23.800 punti) che dall’inizio anno sostiene l’uptrend dei corsi si sta dimostrando un valido sostegno, un allungo ulteriore sembra essere a portata di mano. Tuttavia, dopo il lungo rally la cautela è più che mai d’obbligo.

Operativamente, oltre quota 24.000 i successivi target sono individuabili in prima battuta nell’area compresa tra i 24.300 e i 24.400 punti e, in seguito, in zona 24.750/24.800. Per contro, l’eventuale cedimento del supporto dinamico a 23.800 punti innescherebbe molto probabilmente l’inizio di una correzione con target prima in zona 23.500 e poi a ridosso dei 23.250 punti.          G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: salutare consolidamento per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: il punto settimanale su indici, valute e commodity di Sartorelli

Forex: Euro presto di nuovo sotto pressione

NEWSLETTER
Iscriviti
X