Il rally di Wall Street è sostenuto dagli aumenti straordinari delle stime sugli utili

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Gennaio 2018 | 18:30

A cura di Deutsche Am
C’è un modello tipico nelle previsioni degli analisti sugli utili delle imprese. Le prime stime di solito si rivelano troppo ottimistiche. Come passa gennaio e arriva febbraio, le previsioni tendono ad essere ridimensionate. Quindi, normalmente ad un certo punto durante l’anno, le proiezioni toccano il fondo, seguite da leggeri miglioramenti. Questo certamente descrive come sono evolute tra il 2012 e il 2016 le stime medie degli utili  dello S&P 500, come mostra la nostra chart of the week. Il 2017 ha mostrato un’eccezione alla regola.
Le previsioni sugli utili si sono mostrate abbastanza stabili. Alla fine, hanno addirittura superato le previsioni iniziali. Ora guardiamo al 2018. Il modello che abbiamo visto finora quest’anno è stato spettacolare. Spinte dai tagli delle imposte sulle imprese, dall’aumento del prezzo del petrolio e da un contesto economico forte, le stime sugli utili sono state aggiornate di circa quattro punti percentuali.
Alcuni di questi fattori rischiano di svanire a man mano che l’anno avanza. Fino a quando durerà questa tendenza sulla stima degli utili, comunque, il rally potrebbe continuare.
image001

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti