Bitcoin, è arrivato il momento giusto per un rimbalzo?

A
A
A
di Finanza Operativa 31 Gennaio 2018 | 17:30
A cura di Arnaud Masset analista di Swissquote
Continuano le altalenanti fortune del Bitcoin, il cui prezzo, ieri è scivolato nuovamente del 6,1% da $11,770 a $11,040. Dopo il sell-off di inizio anno, da metà gennaio l’intero settore delle cryptovalute ha iniziato a muoversi lateralmente, con le performance delle monete alternative al Bitcoin che hanno messo a segno movimenti eterogenei per il semplice fatto che alcuni progetti sulle crypto potrebbero vedere presto nuovi aggiornamenti e perché vi sono attese in crescita in merito ad annunci rilevanti che verranno rilasciati nel corso di questi primi mesi dell’anno (ad esempio, Populous, OmiseGo NEO/GAS o Walton). Tutte quelle cryptovalute (ad esempio, Link) per le quali invece non ci si aspettano grandi novità hanno reagito continuando a registrare un livello di quotazione basso. A breve si attende la possibilità di fare trading anche sul Wanchain, il cui obiettivo è quello di creare una struttura finanziaria che preveda una nuova distribuzione e che permetterebbe tra le altre cose di concludere contratti trasversali (cross-chain) su più piattaforme. Da ieri gli investitori in ICO (Initial Coin Offering) hanno la possibilità di scambiare i loro token ERC20 con i cosideetti Wancoins. Pertanto, è una questione di ore o giorni prima che il Wancoin sia disponibile per il trading e le attese sono per una decisa risalita. Il Bitcoin nelle ultime settimane ha sofferto delle posizioni ribassiste degli speculatori, con i fondi a leva che dall’introduzione dei futures lo scorso dicembre sono andati corti sulla cryptovaluta principale. Ad ogni buon conto, secondo l’ultimo CFTC (Commodity Futures Trading Commission) report pubblicato lo scorso venerdi, il vento sta lentamente cambiando dal momento che i fondi a leva sono ora lunghi di Bitcoin di 624 contratti. Oltre a ciò, il prezzo dei Bitcoin non è riuscito finora a sfondare la soglia dei 10.000 euro nonostante numerosi tentativi. Dopo due settimane di consolidamento, crediamo che il mercato ribassista stia per terminare presto e ci aspettiamo di vedere un movimento contrario già dai prossimi giorni.
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute: ecco la prima Bitcoin City al mondo

Etf, VanEck quota al Cboe un nuovo strumento legato al Bitcoin

Asset allocation: le criptovalute per i cassettisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X