Rating – AAA cercasi per Warren Buffett

A
A
A
Avatar di Fabio Coco 27 Marzo 2009 | 16:20
Alla luce del declassamento di Finch per Berkshire Hathaway, potrebbero togliere la tripla A alla società di Warren Buffett anche S&P e Moody’s.

Dopo il declassamento del rating da parte di Finch per Berkshire Hathaway (articolo), la holding americana di proprietà di uno degli uomini più ricchi al mondo, Warren Buffett, sembra sarà presto oggetto di revisione anche da parte di S&P.

A metà marzo, infatti, Finch abbassò il proprio giudizio dopo oltre 50 anni per la società americana, probabilmente a causa delle ingenti perdite sui derivati (circa del 60%), occorse nell’ultimo anno.

L’agenzia di rating S&P, infatti, potrebbe presto anch’essa abbassare il rating di Berkshire Hathaway, dalla tripla A ad AA+, come già fatto per [s]General Electric[/s].

La decisione di S&P non è così scontata, dipenderà più che altro dall’andamento in borsa del valore del titolo di Berkshire Hathaway. Nel 2008, la holding ha chiuso con i peggiori risultati di sempre: per quanto Warren Buffet sia riuscito ad evitare di credere nelle potenzialità di AIG, rifiutando per ben due volte di investirvi, lo scorso anno la società americana ha investito ben 3 mld di dollari in GE, anch’essa società solida, ma non più con la tripla A.

Infine bisognerà vedere cosa deciderà di fare Moody’s: al momento l’agenzia di rating conserva la tripla A per Berkshire Hathaway, ma, in caso di alta volatilità del titolo della holding, sarà costretta ad abbassare il proprio giudizio di un gradino.

Non ci si scordi dei conflitti di interesse in seno a questa agenzia: è partecipata al 16% da Warren Buffet ed al 17% da Berkshire Hathaway (dati aggiornati a dicembre 2008). Staremo a vedere.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

General Electric pronta a cedere portafoglio immobiliare

Apple promossa da Wall Street, GE al palo

Rating – General Electric taglia il dividendo dopo 60 anni

NEWSLETTER
Iscriviti
X