Fib sulle montagne russe

A
A
A
di Finanza Operativa 6 Febbraio 2018 | 18:00

Fib sulle montagne russe. Dopo uno scivolone in apertura al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 22.000 punti, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2018, ha parzialmente recuperato terreno tornando a scambiare, nel pomeriggio, a ridosso di quota 22.500. Difficile però dire se l’inversione rialzista sarà duratura oppure se il derivato proseguirà nel downtrend iniziato nelle ultime sedute del mese scorso.

Come comportarsi dunque? Cruciale sarà monitorare molto attentamente sia il supporto in zona 22.000 sia la resistenza rappresentata dalla media mobile a 50 sedute al momento passante per quota 22.765. L’eventuale violazione del sostegno individuato favorirebbe una nuova discesa con primo obiettivo a 21.520 (minimo da inizio anno) mentre la conferma dell’incrocio al rialzo con la suddetta media innescherebbe un attacco ai 23.000 punti. Cautela più che mai d’obbligo vista l’alta volatilità e la rapidità dei movimenti dei corsi.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tornano a ridosso dei supporti

Forex, Euro ancora debole e apatico. I target da monitorare

Mercati: il punto tecnico settimanale di Eugenio Sartorelli del 26/01/22

NEWSLETTER
Iscriviti
X