Fib, avanti in trading range

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 13 Febbraio 2018 | 18:00

Nuovo arrtetramento per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2018, che si è avvicinanto nuovamente al test della soglia tecnica e psicologica posta a 22.000 punti. Progue quindi il movimento laterale di cui si era parlato nel precedente articolo. E dato l’ulteriore appiattimento dei principali indicatori e oscillatori questo trading range (compreso tra 22.600 e 21.900) ha buone chance per continuare anche nella prossima seduta.

Operativamente perciò solo l’eventuale conferma del superamento della resistenza in area 22.600 favorirebbe l’inizio di un credibile recupero con primo obiettivo a quota 22.775 (dove al momento transita la media mobile a 50 sedute) e poi in zona 23.000/23.100. Per contro, l’eventuale cedimento di 21.900 punti innescherebbe una nuova correzione con target in zona 21.500.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: colpo di reni per l’oro. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Svizzera: disoccupazione in calo e Borsa in rialzo. Gli Etf sullo Smi

Ftse Mib ancora in un trading range. Cosa aspettarsi

NEWSLETTER
Iscriviti
X