Immobiliare Usa, numeri record a dicembre

A
A
A
di Finanza Operativa 16 Febbraio 2018 | 14:00

a cura di Remax

Il dicembre dell’immobiliare Usa mostra numeri ok. Mentre le vendite sono diminuite leggermente rispetto ad un anno fa, dicembre chiude il 2017 con prezzi record, velocità nel processo di vendita e bassa offerta.

L’Housing Report di gennaio mostra un prezzo mediano di vendita più alto, registrando un +8,1% rispetto all’anno scorso; in 50 delle 54 aree analizzate questo prezzo è aumentato.

Le vendite di dicembre sono calate del 3,3% rispetto all’anno precedente, con diminuzioni delle transazioni in 39 mercati. A rendere le vendite più difficili è stata l’offerta delle case in vendita a 3.7, registrando il dato più basso in 9 anni di Housing Report. Questo corrisponde ad una diminuzione del 14,6% dell’offerta, allungando una scia di diminuzione che si registra dal novembre 2008.

Un altro record di dicembre è stata la velocità nel processo di vendita: 57 giorni. Questo figura nella media di 52,5 giorni del 2017, una settimana in meno rispetto al 2016 con 58,5 giorni.

Gli acquirenti nel 2017 hanno pagato cifre record, circa $245.000. I prezzi sono aumentati in ogni mese dell’anno, con dicembre che ha segnato il 21esimo mese con aumenti dall’aprile 2016.

“Vediamo che il prezzo di vendita nel Paese è in continuo aumento, di anno in anno e i giorni sul mercato e l’offerta hanno raggiunto livelli minimi durante questo dicembre.” dichiara Adam Contos, Co-CEO di RE/MAX “Se l’offerta continua a essere bassa, sarà interessante vedere come verranno influenzate le vendite.”

Nelle 54 aree metropolitane coinvolte nell’indagine condotta da RE/MAX a dicembre 2017, il numero medio degli immobili venduti è diminuito del 2,5% rispetto a novembre 2017 e diminuito del 3,3% rispetto allo scorso anno. 15 delle 54 aree analizzate hanno visto un aumento delle vendite tra cui Trenton, NJ, +13,9%, Richmond, VA, +10,9%, Burlington, VT, +8,1%, e Raleigh-Durham, NC, +5,4%.

A dicembre 2017 il prezzo mediano di vendita degli immobili venduti nelle 54 aree analizzate è stato di $232.500, maggiore dell’8,1% rispetto a dicembre 2016 e maggiore del 3,1% rispetto a novembre 2017. Solo quattro hanno visto una diminuzione del prezzo: Anchorage, AK, -6,5%, Wichita, KS, -3,9%, Fargo, ND, -1,8% e Wilmington/Dover, DE, -.90%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Con Biden risvolti positivi per il mercato immobiliare

Immobiliare Usa, crescono i prezzi di vendita

Immobiliare Usa, aria di primavera

NEWSLETTER
Iscriviti
X