Report Operativo: monitoraggio posizione su Azimut

A
A
A
di Finanza Operativa 15 Febbraio 2018 | 20:00

Azimut ha effettuato un forte strappo al rialzo lo scorso gennaio, passando da 16,75 a 19,46 in una sola seduta, configurando una long marubozu white con volumi record. Il prezzo del titolo ha successivamente consolidato effettuando un classico movimento di pullback verso la resistenza dinamica ribassista di medio periodo passante per 17,50 euro proprio nei giorni scorsi. Avevamo già èrpvato l’acquisto del titolo lo scorso 2 febbraio anticipando l’entrata sul supporto statico di 18,20 euro, e avevamo preso lo stop loss quattro giorni dopo.

Nel Report Operativo n°223 mandato lo scorso 12 febbraio 2018 ai nostri clienti si suggeriva di continuare a seguire il titolo Azimut riposizionandosi in acquisto a 17,55 euro, con stop loss sotto 17,20 euro, per prendere un rimbalzo in area 18,20/40 euro e successivamente verso 19/19,20 euro. Il segnale di acquisto è scattato martedì e il titolo ha toccato minimi anche a 17,51 proprio ieri, senza però interessare il nostro livello di stop loss. Tra ieri e oggi stiamo assistendo ad un pronto rimbalzo del prezzo verso quota 18,20 euro, con un profitto lordo sulla posizione che sale a +3,87% al prezzo di 18,23 euro. A questo punto lasciamo correre la posizione e avremo conferma rialzista sopra 18,20 con possibile estensione del movimento fino a 19,00 euro. Posizioniamo però un take profit sotto quota 18,00 euro, livello al quale bloccheremo comunque un profitto lordo minimo del +2,5%.

Puoi ricevere il Report Operativo di XTraderNet al prezzo per l’abbonamento trimestrale di 245 euro oppure al prezzo di 95 euro per un mese. Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata o mandaci una mail qui (report@finanzaoperativa.com).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Abu Dhabi chiama, l’Italia risponde con oltre 200 aziende

NEWSLETTER
Iscriviti
X