Fib respinto dalla resistenza. I prossimi obiettivi tecnici

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Febbraio 2018 | 18:00

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2018, è tornato a incrociare al ribasso la media mobile a 50 sedute, al momento passante per 22.795 punti, dopo essere stata respinta, per la seconda giornata di contrattazioni consecutiva dalla resistenza di breve termine posta a quota 22.860. Un movimento, quello correttivo in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire e portare i corsi al testare il supporto dinamico rialzista (anch’esso di breve periodo) passante al momento per 22.365 punti e origitatosi con la formazione del doppio minimo ascedente tra 21.735 e 21.895 nella prima metà di febbraio.

E tecnicamente, solo l’eventuale conferma del superamento della resistenza a 22.860 punti favorirebbe una credibile nuova inversione rialzista, con target nel caso prima a 23.055 (dove transita ora la media mobile a 21 giorni) e poi a quota 23.400.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tentano un rimbalzo

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future alla ricerca di un valido supporto

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X