Argento prossimo al test del supporto dinamico ascendente

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Febbraio 2018 | 16:00

In scia al recente rafforzamento del biglietto verde e all’indebolimento dell’oro, l’argento si sta rapidamente avvicinandoal test del supporto dinamico ascedente di breve-medio periodo al momento passante per 16,30 dollari per oncia. Un sostegno dal quale, divisa Usa permettendo, potrebbe bebeficiare di un rimbalzo tecnico e tornare in tempi brevi in prossimità delle medie mobili a 50 e 21 sedute, al momento passanti rispettivamente per quota 16,75 e 16,80. Dopodichè i prezzi della commodity potrebbero continuare ad allungare il passo (vista l’ampia distanza dalla zona di ipercomprato) fino alla soglia dei 17 dollari.

Per contro, l’eventuale conferma del cedimento del supporto a 16,30 (stop loss o stop and reverse da adottare) favorirebbe la continuazione della discesa con obiettivi prima a 16,15 (minimo intraday del 9 febbraio) e poi nella zona compresa tra 16+ e 15,85 dollari per oncia.

Al rialzo, sull’argento a Piazza Affari sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs 2x Daily Long Silver, Boost Silver 3x Leverage Daily e Sg Etc Silver +3x Daily Lever CollateralAl ribasso sono invece disponibili questi Etc: Etfs 3x Daily Short Silver, Boost Silver 2x Short Daily e Boost Silver 3x Short Daily.               Gianluigi Raimondi

Clicca sul grafico per ingrandirlo
argento
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib di fronte a un bivio

Mercati: Fib e Dax al test delle medie mobili. Euro Stoxx 50 un passo avanti

Mercati, Nikkei al test di un supporto cruciale. Tutti gli Etf a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X