Invesco lancia il primo Etf multi asset Pir compliant

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Febbraio 2018 | 19:29

Quotato all’Etfplus di Borsa Italiana da fine gennaio, Powershares, la branch di fondi passivi di Invesco che lo scorso anno ha rilevato Source, ha presentato oggi il proprio Etf Pir compliant. Si tratta del PowerShares Italian PIR Multi Asset portfolio Ucits Etf (Isin: IE00BF51JZ00), primo fondo passivo multi asset aderente alla normativa sui Pir. Nel dettaglio l’allocazione prevede il 75% delle masse investite sull’Italia e il 25% sull’estero, mentre dal punto di vista delle classi di attivo, il 70% è sull’equity, il 27% sui bond e l’ultimo 3% rimane in liquidità.
Il portafoglio viene rivisto con cadenza trimestrale e attualmente vede l’azionario italiano pesare per il 55% (titoli del Ftse Italia All share, Ftse Italia Small Cap e Ftse Italia Star) e l’obbligazionario italiano (Ftse Italian Corporate Bond Select) per il 25%; la diversificazione e la decorrelazione vengono ottenute attraverso investimenti su azioni globali che fanno buy back (Nasdaq Global Buyback achievers) e obbligazioni “fallen angel”, vale a dire emittenti che hanno perso il rating Investment e sono diventate “neo-high yield” (Citi time weighted Us fallen angel bond select). Una diversificazione che ha permesso di contenere, ad esempio, la discesa tutta italiana del 2015/2016: a fronte di un -27,7% del Ftse All Share, l’Etf avrebbe avuto un drawdown limitato all’11,5 per cento.
Un privato che acquisti l’Etf, tuttavia, almeno per ora, troverebbe molte difficoltà a godere dei benefici fiscali della normativa Pir, dato che solamente un paio di banche/sim offrono un conto Pir fai-da-te (Invest Banca e Directa Sim, per ora), ma la situazione sembra ora in fase di cambiamento e anche altri istituti potrebbero lanciare i propri. Del resto, a fronte di un Ter dello 0,45% annuo dell’Etf di Powershares (con uno spread dello 0,25% oggi), i costi dei fondi si attestano mediamente intorno all’1,5%: il risparmio, su cinque anni, diverrebbe quindi almeno del 5 per cento.  M.M.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Amundi amplia la gamma convertendo con sei prodotti a reddito fisso

Etf, ad aprile flussi consistenti ma con dinamica meno sostenuta

Etf, il 17 giugno la decisione della Sec su Bitcoin ed Ethereum

NEWSLETTER
Iscriviti
X