Affitti, il futuro fa rotta verso le locazioni brevi

A
A
A
di Finanza Operativa 27 Febbraio 2018 | 10:30

Sono gli affitti il futuro dell’abitare? Quali sono le nuove dinamiche della domanda e dell’offerta di locazione? Quali i trend di mercato e come vengono incontro alle nuove esigenze della popolazione italiana? A questa e altre domande ha cercato di rispondere il convegno Quo Vadis Casa, indetto da Idealista.it per illuminare aspetti del tema forse finora poco trattati con l’aiuto di diversi operatori del settore.

Secondo Alessandro Leder di SoloAffitti, un indicatore del trend delle locazioni è l’aumento dei canoni, cresciuti in media in un anno del 2/2,5% in tutta Italia (+0,8% solo a Milano con picchi, però, del +8% a seconda delle zone e della tipologia di locali). Cresce inoltre la domanda di camere arredate e, soprattutto, di affitti brevi, ovvero intesi al di sotto dei 30 giorni. Con l’inevitabile fenomeno delle trattative private e sommerse che resta non quantificabile.

Gli affitti brevi dal lato della domanda

Quella degli affitti brevi è una tendenza che negli ultimi anni si sta distinguendo con particolare forza, soprattutto nei grandi centri urbani come Milano, di pari passo con il cambiamento della società e con la maggiore capacità degli utenti di accedere a piattaforme web in grado di gestire le proprie richieste, che si fanno sempre più articolate e sempre più legate non tanto al concetto stanziale di casa, quanto alla richiesta di un servizio abitativo subordinato ad aspetti particolari della vita. Lato domanda, infatti, questo fenomeno è guidato, oltre che dai tradizionali motivi turistici, dalla partecipazione a fiere ed eventi (Expo docet), da soggiorni brevi per motivi di studio (partecipazione a seminari e ricerche) e lavoro, da trasferte di malati in cura in ospedali specializzati e dei loro parenti, da trasferimenti temporanei di genitori separati che desiderano trascorrere del tempo con i propri figli.

continua a leggere su www.requadro.com

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti immobiliari, case: affitti in crescita del 5,8% in Italia

Immobilare, affitti: le previsioni per l’Italia e l’Europa

Affitti delle case in calo dell’1,2% a gennaio 2021. Milano maglia nera

NEWSLETTER
Iscriviti
X