Rank 9: Theo Albrecht e il carrello della ricchezza

A
A
A
Avatar di Eliana Pelucchi 1 Aprile 2009 | 15:00
Un uomo di principio, un gran lavoratore, un esempio per tutti. Così i dipendenti della Aldi descrivono Theo Albrecht, l’imprenditore tedesco, che insieme a suo fratello, ha trasformato una piccola bottega di frutta e verdure in una delle catene hard-discount più conosciute al mondo.

Se si dovesse riassumere in poche parole il motto di famiglia, coi tempi che corrono, una battuta di sua madre calzerebbe ancora a pennello: “Quando per la gente va male, per noi va bene”. Così, mentre la crisi globale costringe in ginocchio anche i più grandi, Theo Albrecht e il fratello Karl scalano la celebre classifica degli uomini più ricchi al mondo stilata la settimanale Forbes.

La storia dell’imprenditore tedesco Theo Albrecht è inesorabilmente legata a quella di suo fratello maggiore Karl. Figli della seconda guerra mondiale, Theo e Karl hanno creato insieme dal nulla una delle catene commerciali hard-discount più note e prosperose al mondo. Nata dalla piccola bottega di frutta e verdure della madre, la Aldi è diventata in 50 anni un marchio mondiale: presente in tre continenti con un giro d’affari superiore a 7 miliardi di dollari.

La storia degli Albrecht non è solo la parabola di due fratelli che hanno attraversato il miracolo economico del dopoguerra sbaragliando le vecchie famiglie industriali tedesche dei Bauer, dei Bosch, dei Braun e diventando in mezzo secolo i più ricchi di Germania. Il successo dei loro supermercati ha rappresentato, anche, una vera e propria rivoluzione nel commercio al dettaglio tedesco e delle stesse abitudini culinarie del Paese. “Qualità molto alta. Prezzi molto bassi” è lo slogan del gruppo Aldi. Una ricetta vincente che ha permesso ai due discreti e modesti fratelli di rientrare nell’olimpo dei più grandi. Secondo l’ultima classica di Forbes, infatti, Theo è al nono posto, a tre distanze dal fratello Karl, con un patrimonio di quasi 19 miliardi di dollari.

Un successo che premia una vita di duro lavoro nell’era dei facili guadagni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Rank 6: Karl Hans Albrecht, l'uomo del mistero

NEWSLETTER
Iscriviti
X