Nuovi indici investibili da State Street

A
A
A
di Finanza Operativa 7 Marzo 2018 | 14:20

State Street Corporation ha iniziato lo sviluppo e distribuzione della licenza di una nuova serie di strategie di investimento chiamata “Investable Indices”, dedicata agli investitori istituzionali. “Questo non è un tipo di investimento smart beta o tematico” ha affermato Will Kinlaw, responsabile research and advisory di State Street Global ExchangeSM. “Questi indici investibili rappresentano una nuova fase dell’investimento dinamico. Stiamo costruendo una strategia attiva all’interno di un indice organizzato in base ad alcune regole, dove i pesi dei titoli possono cambiare dinamicamente, a secondo dell’evoluzione dei fattori rilevanti e degli indicatori rilevati tramite big data”.
La nuova gamma di indici IntelliGXSM includerà inizialmente:

  • Una serie di GX Liquid Private Equity Index, il cui obiettivo è quello di replicare parzialmente le performance complessive del private equity, replicando le esposizioni al settore del private equity in mercati liquidi.
  • Una serie di GX Inflation-Managed Index, che utilizza i dati giornalieri sull’inflazione di PriceStats® per concentrarsi sugli asset che offrono maggior protezione in periodi di aumento dell’inflazione, cercando anche di mantenere rendimenti più elevati durante scenari caratterizzati da bassa inflazione.
  • Una serie di GX Risk-Managed Index, che utilizza gli indicatori relativi a fragilità del mercato e turbolenze per correggere le esposizioni ai risk premium, come quelli presenti nel mercato azionario, per ottenere una crescita del portafoglio a lungo termine cercando allo stesso tempo di mitigare i rischi di ribassi.

“Questo è un passaggio naturale nell’evoluzione degli indici”, ha dichiarato John Plansky, responsabile globale di State Street Global Exchange. “Gli investitori cercano diverse fonti di alpha. Stiamo integrando il mondo della teoria accademica con quello dei mercati finanziari e stiamo utilizzando il nostro accesso unico a set di dati nuovi e alternativi per aiutare investitori istituzionali e gestori a creare strategie di investimento che soddisfino le esigenze dei loro portafogli in costante evoluzione. Offriamo una ricetta con la quale gli investitori possono creare sia un ETF che un altro tipo di prodotto investibile”.
Attraverso IntelliGX, State Street progetta gli indici utilizzando il suo set di dati altamente differenziati e raccolti internamente o grazie ai suoi accordi con le start-up in ambito big data. Le specifiche degli indici vengono poi inviate ad un agente di calcolo terzo che pubblica i valori degli indici in maniera indipendente. Il titolare della licenza, ovvero l’investitore istituzionale finale o il gestore finale, struttura l’indice in base alle indicazioni di ponderazione ricevute nei propri prodotti investibili.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: cala la fiducia

Asset allocation, l’outlook azionario di SSGA

Investimenti: ecco l’outlook di State Street Global Advisors per il 2022

NEWSLETTER
Iscriviti
X