Terna al test della resistenza statica

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Marzo 2018 | 17:00

Dopo aver oltrepassato a 4,63 euro la trendline discedente di medio periodo, Terna sta testando a quota 4,67 la resistenza statica di breve termine, un ostacolo oltre il quale il titolo confermerebbe l’uscita al rialzo dal canale ribassista all’interno del quale il titolo era fino a oggi incastrato.

Operativamente, il tentativo di recupero in atto è agevolato da una ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico e da scambi superiori alla media mensile. Oltre l’ostacolo a 4,67 i successivi target sono individuabili a 4,77 in prima battuta e in seguito a ridosso della soglia dei 5 euro. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss a quota 4,75, dove al momento transita la media mobile a 21 sedute.      G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Terna
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’oro perde smalto. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Mercati: Fib in trding range, nuovi top per Dax ed Euro Stoxx 50

Mercati, Forex: l’Euro/Yen conferma l’uptrend. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X