Enel prova a superare la resistenza statica. I prossimi target tecnici

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Marzo 2018 | 16:00

Enel ha oltrepassato la resistenza statica di breve/medio termine posta in area 4,85/4,90 euro con volumi in progressivo amento rispetto alla media mensile. Uno scenario che, sommata all’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori, favorisce un ulteriore allungo del titolo.

In quest’ottica, dal punto di vista operativo, i successivi target sono individuabili a quota 5,05 in prima battuta a 5,20 euro poi e ancora a 5,315, dove a fine gennaio era stato aperto un gap ribassista. Di fondamentale importanza però posizionare un rigido livello di stop loss a 4,80 euro, dove al momento transita la media mobile a 21 sedute e al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una correzione con obiettivo ultimo in zona 4,60/4,546 (minimo di inizio febbraio).    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Enel
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, il petrolio torna a infiammarsi. Tutti gli Etc a Piazza Affari

Mercati, il Ftse Mib torna a correre mostrando però il fiatone

Mercati: Fib all’attacco del top di giugno. Dax in controtendenza

NEWSLETTER
Iscriviti
X