Pd, caccia al gruppo europeo

A
A
A
di Redazione 10 Aprile 2009 | 09:08
Una delegazione del Pd guidata dal segretario Dario Franceschini ha fatto una scappata a Bruxelles la settimana scorsa.

Le trattative per la collocazione dei parlamentari eletti dal Pd al parlamento di Strasburgo sono ormai serratissime.

L’idea è di creare un gruppo autonomo, vicino alla sinistra ma non organico. Ovviamente il gruppo si chiamerebbe “Democratici” ma a comporlo, secondo regolamento, non possono essere solo italiani, ma parlamentari di diversi paesi membri della Ue.

Con Franceschini c ‘era anche Lapo Pistelli, responsabile delle relazioni internazionali, che per la precedente elezione aveva già trovato un escamotage analogo per altri parlamentari come i liberali inglesi e alcuni membri italiani dell’ex Margherita fondando il gruppo che si si chiama Alde (Associazione dei liberal-democratici europei).

Verrà riproposta una formula simile, ma il contenitore non può essere l’Alde perché non piace agli ex Ds.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X