L'insostenibile leggerezza della borsa

A
A
A
di Redazione 15 Aprile 2009 | 07:10
Il mercato americano ha ricevuto l’iniezione di fiducia dai risultati di bilancio di Goldman Sachs. Un effetto che è durato ben poco.

L’effetto positivo degli utili di Goldman Sachs, superiori alle attese ma non sostenibili, hanno avuto un tonico effetto di breve durata sul listino USA. L’indice S&P 500 chiude infatti in ribasso del 2,01% ed il Nasdaq Composite dell’1,67%. A pesare sui mercati sono però in particolar modo state le scarse vendite al dettaglio che hanno gettato più di un’ombra sull’andamento dell’economia.

In negativo anche l’indice Nikkei 225 che arretra dell’1,13%.

Negativo l’avvio delle borse europee con cali superiori al punto percentuale.

In rialzo il mercato obbligazionario con il bund future che sale in area 122,80.

Sul mercato valutario da segnalare il rafforzamento dello yen che si riporta in prossimità di 130 contro euro, mentre il dollaro recupera  area 1,32.

Oggi attesa alle 14:30 per l’indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X