Jim Rogers fate figli e comprate petrolio

A
A
A
di Marco Mairate 15 Aprile 2009 | 11:43
Sempre divertente e mai banale, Jim Rogers, torna a parlare a 360° sull’economia e gli investimenti tramite il suo ultimo libro.

Fate l’amore non la guerra. Jim Rogers torna in tv a presentare la sua ultima fatica letteraria: “A Gift to My Children: A Father’s Lessons for Life and Investing”.

Un libro scritto per le sue due figlie che fin da piccole, Rogers, ha voluto che si avvicinassero alla cultura e alla ling,ua cinese secondo il guru la superpotenza del domani.

Nell’intervista presentazione del testo (video) Rogers, ex fondatore del Quantum Fund ed ora investitore per se stesso, ha detto che la gente dovrebbe tornare a fare figli e dovrebbe provare a  farli in ogni momento libero. Tralasciando queste digressioni sulla ripopolazione del genere umano, Rogers, profondo conoscitore delle materie prime e creatore di un dei primi indici sulle commodity (il Rici Index) ha condiviso con il pubblico le sue ultime idee di acquisto in fatto di commodity.

Secondo Rogers in questo momento è da preferire il petrolio rispetto l’oro. Il guru sostiene infatti che il Fondo Monetario Internazionale (IMF) a questi prezzi potrebbe cominciare a vendere parte delle proprie riserve.

Il Fondo Monetario Internazionale è oggi uno dei primi detentori di oro al mondo secondo il Gold Council;  e visto che le quotazione del metallo prezioso sostano da tempo intorno agli 880 dollari l’oncia, l’occasione è ghiotta per monetizzare parte delle 3.200 tonnellate di oro controllato dall’IMFche, insieme al Gruppo della Banca Mondiale, è una delle organizzazioni internazionali dette di Bretton Woods, dalla sede della Conferenza che ne sancì la creazione.

(A fianco la lista dei primi dieci soggetti per tonnellate di oro detenute. Fonte: Gold Council)

Rogers ovviamente pensa che la messa in vendita di una parte di queste riserve possa deprimere il corso dell’oro. Più sicuro allora puntare sul greggio, una delle commodity più penalizzate rispetto la prima parte del 2008.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Jim Rogers: “Mercati sostenuti dal debito, il prossimo crollo sarà il peggiore di sempre”

Jim Rogers, il re delle commodity, questa sera all’ITForum Online Week

Jim Rogers, il re delle commodity all’ITforum Online Week. Ecco quando e come vederlo

NEWSLETTER
Iscriviti
X