Focus sull’azionario

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 13 Aprile 2018 | 15:30

A cura di Indosuez Wealth Management
EUROPA. Le condizioni dell’economia interna rimangono solide, ma la dinamica economica sta svanendo. Le notizie su fatturato ed espansione del margine rimangono; ma diffcilmente porteranno a un rafforzamento dell’EUR che pesa sulle revisioni e sul sentiment. Dopo questo rimbalzo sostanziale nel 2017, la crescita degli EPS è in forte rallentamento nel 2018, pertanto è meno favorevole se confrontata con il Resto del mondo.
USA. Il ciclo economico sta invecchiando e le valutazioni sono più onerose, tuttavia il calo e il re-rating della crescita degli EPS hanno fornito un punto d’ingresso. La crescita del fatturato e degli EPS è sostenuta da una forte crescita economica interna, un dollaro debole e dalla riforma fiscale. Il mercato statunitense rimane il pilastro dei mercati azionari globali.
GIAPPONE. Il Giappone si conferma piuttosto interessante da una prospettiva bottom-up: valutazioni poco onerose rispetto al proflo di crescita, bilancio societario solido. Tuttavia, sembra vulnerabile rispetto a uno Yen in rafforzamento e a una retorica protezionistica.
EMERGENTI. La situazione economica robusta in alcune delle principali economie sono positive per i GEM, in particolare in Asia. Anche l’USD dovrebbe continuare a sostenere i mercati emergenti (ME). Sebbene la fase di scoperta sia alle spalle, i mercati emergenti continuano a sembrare poco onerosi rispetto ai paesi sviluppati e dovrebbero benefciare di flussi continui.
STILE D’INVESTIMENTO. Continuiamo a raccomandare uno stile più bilanciato e un’esposizione al settore e a detenere un mix di benefciari del tema reflazione (banche) nonché dei temi di crescita di lungo periodo (tecnologia, nuovi modelli di consumo, industriali). Continuiamo a sottoponderare i titoli bond-proxy.
PREFERENZE DEL SETTORE. Negli USA, manteniamo un approccio bilanciato tra i giochi di valore osservati in Titoli fnanziari e Industriali e le notizie di crescita secolare nel settore Tecnologico e in alcuni segmenti dei Beni voluttuari. In Europa, abbiamo ancora una visione positiva nel settore Valore e Ciclico (es.: banche e assicurazioni, automobilismo e società petrolifere integrate). Nel lungo periodo preferiamo idee tematiche specifche come l’invecchiamento della popolazione, le nuove tendenze dei consumi, le tecnologie innovative. Rimaniamo sottoponderati su Beni di prima necessità, Utility e Telecomunicazioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: azioni value ancora sulla griglia di partenza

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Ascopiave a Stellantis

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da A2a a Wiit

NEWSLETTER
Iscriviti
X