Il Fib prova a mettersi alle spalle la resistenza statica di medio periodo

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Aprile 2018 | 18:00

Nuovo test sulla resistenza statica a 22.900 punti per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno. Una volta eventualmente confermato il superamento di questo importante ostacolo, per il derivato si profilerebbe un ulteriore allungo verso quota 23.100 in prima battuta e in seguito (probabilmente dopo una breve fase di consolidamento laterale) verso l’area compresa tra i 23.400 e la soglia dei 23.500 punti.

Per contro,il cedimento del supporto statico di breve periodo posto a 22.740 punti innescherebbe probabilmente un ritracciamento dei corsi con target, nel caso, prima a 22.440 (dove al momento transita la media mobile a 50 giorni) e poi a quota 22.265 (dove passa ora la media mobile a 21 sedute).  G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X