Pochi indicatori macro ma importanti. Trimestrali Usa sotto i riflettori

A
A
A
di Finanza Operativa 17 Aprile 2018 | 15:00

Questa settimana verranno rilasciati pochi indicatori macro ma d’importanza significativa. In Eurozona verrà comunicato il tasso di inflazione finale per il mese di marzo e la lettura preliminare della fiducia dei consumatori di aprile. Negli Usa verranno comunicati i dati sulla produzione industriale e le vendite al dettaglio di marzo. In Cina verrà comunicato il Pil del primo trimestre 2018, atteso in frazionale rallentamento per effetto delle lunghe festività del Capodanno lunare. In prospettiva, il principale rischio al ribasso per il Pil cinese è rappresentato dalle tensioni commerciali con gli Stati Uniti.

La stagione delle trimestrali Usa entrerà nel vivo con la partecipazione dei tech (Netflix, IBM), dei finanziari (Goldman Sachs, BofA, Morgan Stanley, Bny Mellon, American Express) oltre a player globali come J&J, Procter & Gamble, General Electric, Philip Morris e Honeywell.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: i tre fattori che domineranno i mercati nel breve termine

Investimenti: Cina sempre più “responsabile”

Mercati: rallenta la Cina ma non il rally delle commodity

NEWSLETTER
Iscriviti
X