Etf, rallentano i flussi a livello globale

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Aprile 2018 | 12:00

A cura del team di team di Amundi Etf

I flussi degli ETF a livello globale hanno subito un rallentamento a marzo, raggiungendo gli 11,4 miliardi di euro. In Europa, la raccolta si è limitata a 1 miliardo di euro, con 1,2 miliardi di flussi verso il mercato azionario e deflussi dal mercato obbligazionario pari a 165 milioni di euro.

Nel mercato europeo degli ETF, le incertezze economiche hanno portato gli investitori a ridurre i propri investimenti nel mercato azionario, con una raccolta di 1,2 miliardi di euro a marzo contro i 17 miliardi registrati complessivamente nel corso del trimestre. In questo contesto, gli arbitraggi hanno avuto la meglio sugli investimenti nelle azioni europee. Al contrario, gli investitori europei hanno continuato a rafforzare le proprie posizioni in Nord America e nei mercati emergenti.

Le strategie Smart Beta e fattoriali hanno continuato ad accumulare flussi in entrata, principalmente sulle small cap  (+419 milioni), seguite dagli  ETF multifattoriali (+360 milioni).

Nel mercato europeo del reddito fisso, i flussi degli ETF si sono spostati dalle obbligazioni societarie (-1,3 miliardi di euro) ai titoli governativi (+1,4 miliardi). Sommando questi segmenti, si ottiene un bilancio mensile pari a -165 milioni di euro. Nel trimestre le obbligazioni a tasso variabile sono state favorite dagli investitori, raccogliendo oltre un miliardo di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: da A2a a UniCredit i Buy di oggi degli analisti

Asset allocation, la view sulle azioni cinesi di KraneShares

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tenaris

NEWSLETTER
Iscriviti
X