Bluerating: Man Group evita le prese di profitto e sale

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 17 Febbraio 2017 | 10:06

IN POCHI SI SALVANO DAL ROSSO – Ancora una giornata caratterizzata da diffuse prese di profitto soprattutto sui mercati europei, ieri, con il Blueindex che non vede alcun componente guadagnare un punto percentuale o più. Il migliore a fine giornata è infatti stato Man Group (+0,71%), con solo Old Mutual, Intesa Sanpaolo, Azimut e Nordea positive alle sue spalle, ma con rialzi inferiori al quarto di punto percentuale.

DEUTSCHE BANK E UNICREDIT IN AFFANNO – Gli altri 34 componenti del Blueindex (Mps resta sospeso in borsa) hanno invece chiuso in calo, con Deutsche Bank che ha sfiorato il 2% di perdita a fine giornata e Unicredit, alla vigilia dell’ultimo giorno di trattazione dei diritti (terminati ieri in calo di oltre 4 punti) che ha accusato una perdita del 2,24% tornando a 12,63 euro per azione, senza particolari notizie relative all’istituto guidato da Jean-Pierre Mustier o anche all’andamento dell’aumento da 13 miliardi di euro in corso (comunque garantito dal consorzio di collocamento).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Oggi su BLUERATING NEWS: Banca Generali campione di sostenibilità

Oggi su BLUERATING NEWS: partite Iva nel mirino

Oggi su BLUERATING NEWS: ottimo bilancio per Efg

NEWSLETTER
Iscriviti
X