Il Fib allunga ancora il passo ma è allarme ipercomprato

A
A
A
di Finanza Operativa 24 Aprile 2018 | 18:00

Terza candela bianca rialzista consecutiva per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, che oggi ha allungato ulteriormente il passo dopo aver confermato il superamento della resistenza statica posta a quota 22.500 all’interno del canale ascedente iniziato a fine marzo. Certo, nelle prossime sedute non si esclude che l’uptrend possa proseguire. Tuttavia, almeno in ottica di breve termine, sarebbe auspicabile una pausa laterale di consolidamento che consentirebbe ai principali indicatori tecnici di allontanarsi dal territorio di ipercomprato.

Operativamente, comunque, al rialzo i successivi target sono individuabili a ridosso della soglia dei 24.000 punti, sui top da inizio anno registrati nella seconda metà di gennaio. Fondamentale però posizionare uno stop loss o stop and reverse a 23.470, livello dove al momento transita il supporto dinamico ascendente limite inferiore del suddetto canale al disotto del quale si profilerebbe una correzione verso 23.185 prima e 23.000 punti poi.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Sartorelli (Siat): “Sul Ftse Mib le opzioni evidenziano un sentiment rialzista e stabile”

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

NEWSLETTER
Iscriviti
X