Oro al test dei supporti

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Aprile 2018 | 16:00

L’oro sta testando a ridosso dei 1.320 dollari per oncia il supporto dinamico ascendente che da inizio marzo sostiene i corsi e quello statico di medio termine. Un punto dal quale il prezzo spot del lingotto potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico, considerando anche il fatto che tutti i principali indicatori e oscillatori sono vicini ormai alla zona di ipervenduto.

In quest’ottica, al rialzo, i prossimi obiettivi dell’oro (dollaro permettendo) sono individuabili a quota 1.340 in prima battuta e in seguito nell’area compresa tra i 1.355 e i 1.365 dollari, livello quest’ultimo dove è posta un’importante resistenza statica di medio-lungo periodo.

Per contro, l’eventuale conferma della violazione dei supporti a 1.320 (stop loss o stop and reverse da adottare) favorirebbe un ritracciamento prima verso la zona 1.310/1.305, dove è posto il supporto statico di medio termine.

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Orio

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico della settima di Aldrovandi

Forex: l’Euro “scava” sotto ai minimi

Mercati: il Fib resta nel canale rialzista, Dax ed Euro Stoxx 50 future no

NEWSLETTER
Iscriviti
X