Cosa aspettarsi dalla riunione odierna della Bce

A
A
A
di Finanza Operativa 26 Aprile 2018 | 15:00

a cura di Adrian Hilton, Responsabile Tassi e Valute di Columbia Threadneedle Investments
“La BCE non cambierà la sua direzione nell’incontro di oggi. Riteniamo che il Consiglio Direttivo sia ancora sulla buona strada per terminare i suoi acquisti di asset prima della fine dell’anno e non ci aspettiamo, se non nell’ultima parte dell’anno, di ricevere indicazioni certe riguardo al processo di tapering.
Sarà invece la conferenza stampa che si terrà dopo l’incontro a rappresentare per Mario Draghi l’occasione per dare indicazioni sul recente rallentamento dei dati economici europei. Dopo un anno di solidi rendimenti sembra infatti che l’attività abbia rallentato nel primo quadrimestre. In parte, questo è dovuto al ciclo delle scorte, ma anche ai disagi causati dalle sfavorevoli condizioni metereologiche nel nord Europa e alle controversie industriali in Germania.
A questo punto, riteniamo di essere di fronte ad una variazione occasionale più che a un’inversione del momentum di crescita nell’Eurozona, ma presumibilmente questa situazione potrebbe frenare in ogni caso la BCE dall’indirizzare la propria strategia futura verso una direzione più aggressiva. A nostro avviso, il mercato sta sottostimando il percorso politico della BCE nel 2019 e nel 2020, ma l’incontro di oggi non dovrebbe offrire molti indizi al riguardo.”
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, Eurozona: Btp un toccasana

Mercati: Bce forse pronta a rottamare il Pepp

Banche, ai soci 6mld di cedole

NEWSLETTER
Iscriviti
X