Morningstar: “Le occasioni migliori restano nel settore tlc”

A
A
A
di Finanza Operativa 8 Maggio 2018 | 15:30

A cura di Morningstar
Aprile positivo per i listini del Vecchio continente. La Morningstar Style Box per il mercato europeo mostra come tutti i segmenti abbiano realizzato buoni guadagni e che non ci siano state grosse differenze tra i diversi stili. Anche se le società a grande capitalizzazione hanno sovraperformato le Small cap.
Large value al top
I titoli Large value sono stati i migliori, con un rendimento del 5,7%, e le società che hanno maggiormente contribuito a questo risultato sono state le compagnie petrolifere come Royal Dutch Shell PLC, Total SA e BP PLC che hanno fatto segnare rialzi rispettivamente del 14,2%, 13,4% e 12,2%. Il settore energetico è stato dunque il primo in termini di performance con un guadagno dell’11,4%.

All’interno dello stesso segmento della Style Box hanno registrato forti apprezzamenti anche importanti società finanziarie come HSBC Holdings PLC, Allianz SE e AXA SA (+9,0%, +7,1% e +9,8% rispettivamente), anche se il comparto finanza nel suo insieme ha realizzato un rendimento inferiore alla media del mercato (3,7%). Il segmento Large Growth ha guadagnato il 4,5% grazie a stock del segmento del lusso come LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton SE e Kering, che sono salite rispettivamente del 17,0% e del 23,3%. Buono è stato il risultato del settore beni di consumo ciclici nel suo complesso, per effetto di un rendimento del 6,9%.
Deludono i defensive
Sebbene tutti i comparti economici abbiano realizzato risultati positivi nel mese di aprile, il comparto beni di consumo difensivi ha fatto segnare la performance più debole per effetto di un rialzo del 2,5% in euro. Anheuser-Busch InBev, British American Tobacco PLC e Reckitt Benckiser Group PLC (tutte appartenenti al segmento Large Growth della Style Box) sono tra le azioni che hanno penalizzato maggiormente il risultato complessivo dei consumer defensive, cedendo rispettivamente il 5,1%, il 3,2 % e il 3,9%.

Telecom ancora a sconto
I numeri del di aprile non cambiano in maniera sostanziale il quadro legato alle valutazioni del mercato azionario europeo. Tra le Large cap, i titoli value continuano a essere quelli più scontati grazie a un rapporto Prezzo/Fair value (P/FV) di 0,95 (contro l’1,05 delle azioni growth). Per quanto riguarda i settori, le migliori occasioni continuano a essere nel comparto telecom, come dimostra il suo P/FV di 0,89.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi passivi, i migliori e i peggiori di aprile

NEWSLETTER
Iscriviti
X