Oro oltre la trendline discendente

A
A
A
di Finanza Operativa 11 Maggio 2018 | 17:00

Con il superamento della trendline discednte a 1.325 dollari per oncia e il superamento della coincidente media mobile a 21 sedute, l’oro conferma l’inversione rialzista iniziata dopo il doppio minimo, a inizio maggio, disegnato a ridosso del supporto statico di medio periodo posto in area 1.300 nonostante la resilienza del dollaro, ancora su livelli storicamente elevati rispetto alle altre principali divise.

Un movimento, quello rialzista in atto sul lingotto, che ha buone chance tecniche per proseguire vista anche l’ancora ampia distanza dal territorio di ipercomprato. In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 1.335 e in seguito in zona 1.355. Di fondamentale importanza però la tenuta di quota 1.325 (stop loss), livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione con obiettivi in zona 1.220/1.214 dollari per oncia.

Al rialzo sull’oro, nel complesso, a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Etfs Eur Daily Hedged Gold, l’Etfs Physical Gold, Etfs Gold Bullion Securities, Etfs Gold, Lyxor Etn Gold, Etfs Daily Leveraged Gold, Etfs 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever CollateralBoost Gold 3x Leverage Daily.   G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Oro

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

Ftse Mib: la fase laterale ora va osservata su base settimanale

NEWSLETTER
Iscriviti
X