Real Estate – Gabetti ristruttura il debito

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 24 Aprile 2009 | 13:05
La società immobiliare raggiunge un accordo con gli istituti di credito debitori ri-scadenziando l’importo a esse dovuto e varando un aumento di capitale.

Per la società immobiliare guidata da Ugo Giordano giungono buone notizie. Gabetti Property Solutions ha annunciato infatti di aver firmato un accordo di ristrutturazione dei debito con tutte le 16 banche creditrici del Gruppo.

L’Accordo prevede che sia riscadenziato il debito finanziario in essere pari a 150 milioni di euro con una riduzione dei tassi di interesse e con il rinvio del pagamento di tali oltre che la conversione di una parte del debito, in particolare 25 milioni, in capitale della società riservato alle banche Creditrici attraverso un aumento di capitale che sarà attuato mediante l’emissione di azioni di non quotate e convertibili in azioni ordinarie successivamente al termine del piano strategico, con un rapporto di conversione pari a n. 7 azioni ordinarie Gabetti Property Solutions ogni 8 azioni riconvertibili.

Inoltre è stato stabilito un aumento di capitale a pagamento in opzione ai soci del valore di 25 milioni con warrant negaoziabili assegnati gratuitamente nel numero di un warrant per ogni nuova azione. Infine la società si è impegnata alla sottoscrizione da parte di alcuni dei soci di tutto l’aumento di capitale inclusa la parte che dovesse rimanere inoptata.

«Sono soddisfatto di aver raggiunto tale accordo – ha dichiarato Ugo Giordano, amministratore delegato di Gabetti Property Solutions – che, in un contesto di mercato così difficile, fornisce al Gruppo una maggiore solidità patrimoniale e una più equilibrata struttura finanziaria fondamentali per la realizzazione del Piano Strategico 2009-2013».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X