Intesa Sanpaolo, ingresso a 2,42

A
A
A
di Redazione 24 Aprile 2009 | 13:15
Tra i diversi titoli del comparto bancario, Intesa Sanpaolo non è uno dei meglio impostati tecnicamente.

Il rimbalzo delle quotazioni, tuttavia, sta interessando anche il titolo in questione, il quale ha messo in mostra una performance decisamente positiva dopo aver toccato i minimi in area 1,30 euro. Nell’immediato la situazione è ora meno tesa di quanto non fosse qualche settimana fa, ma nel medio periodo ancora molti test dovranno essere superati da Intesa San Paolo per poter parlare di un’interruzione della dinamica ribassista di lungo termine.

Nel breve le quotazioni hanno formato un pivot high a 2,415 euro per poi avviare una fase di storno che potrebbe essere il preludio di una fase laterale.

Sulla base di questa assunzione preferiamo attendere il superamento del massimo relativo prima di avviare posizioni long, con ingresso alla violazione di 2,42 euro e con proiezione a 2,65.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da Intesa SanPaolo 31 nuovi Express su singole azioni

ITForum Online Week, la formazione di Intesa SanPaolo punta sugli Investment Certificates

Banche, utili in crescita

NEWSLETTER
Iscriviti
X