Rbs perde 6,5 miliardi di sterline, ma il titolo vola in borsa

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Febbraio 2017 | 17:02

RBS SI METTE IN LUCE A LONDRA – Royal Bank of Scotland in salita di poco meno del 7% mentre si avvicina il termine della seduta a Londra, che come gli altri listini europei risente della mancanza di ordini da Wall Street, oggi chiuda per la festività del President’s Day. A far correre il titolo della banca scozzese, nazionalizzata durante la crisi del 2008 (tuttora il Tesoro britannico è socio per oltre il 70%), è la decisione di rinunciare a vendere la controllata Williams & Glyn, la cessione della cui rete di 314 sportelli rientrava tra le condizioni imposte dalla Ue per autorizzare il salvataggio pubblico del gruppo da 45,5 miliardi di sterline.

SALTA LA VENDITA DI WILLIAMS & GLYN – Il Banco Santader, indicato come il più probabile acquirente, si era tirato indietro una prima volta nel 2012 e quindi, definitivamente, a settembre dello scorso anno. Tra i potenziali acquirenti alternativi era stato indicato il gruppo Clydesdale and Yorkshire Banking Group, ma ora Royal Bank of Scotland dovrebbe presentare un nuovo piano in cui dovrebbero essere investiti circa 750 milioni di sterline per ristrutturare il business. Piano che godrebbe dell’appoggio del governo di Londra ma che dovrà essere valutato e approvato dalla Commissione Ue che tuttavia pare orientata a dare il suo parere positivo visto gli sforzi fin qui sostenuti, inutilmente, dal gruppo britannico per cedere la controllata.

6,5 MILIARDI DI STERLINE DI PERDITA NEL 2016 – Tenuto conto di tutte le poste straordinarie che hanno pesato nel quarto trimestre, Royal Bank of Scotland potrebbe chiudere il 2016 con una perdita di circa 6,5 miliardi di sterline secondo un report di Deutsche Bank dedicato all’istituto scozzese. Il Ceo di Rbs, Ross McEwan, aveva in precedente confermato in un’intervista al Financial Times di prevedere un ritorno all’utile per l’esercizio 2018, al termine di una decade di continue perdite.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il wm sostiene i conti di Rbs

RBS sceglie LivePerson per migliorare il servizio clienti con gli “hybrid bots”

Rbs vola a Londra, transazione extragiudiziaria negli Usa più vicina

NEWSLETTER
Iscriviti
X