Il Fib incrocia al ribasso la media mobile a 50 sedute

A
A
A
di Finanza Operativa 23 Maggio 2018 | 18:00

Nuovi segnali ribassisti per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, che oggi ha prima incrociato al ribasso a 22.955 punti la media mobile a 50 sedute e in seguito è scivolato al di sotto del supporto statico di medio termine posto a quota 22.890. Un movimento, quello discendente in atto, che buone chance tecniche per proseguire inoltre anche vista l’ancora ampia distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipervenduto.

In quest’ottica i successivi target sono individuabili in prima battuta a quota 22.500, dove è posto un altro importante supporto statico di medio periodo, e in seguito a 22.260, dove a inizio aprile era stato aperto un gap rialzista. E solo l’eventuale ritorno al di sopra dei 23.230 punti favorirebbe una credibile inversione rialzista del derivato con obiettivi, nel caso, a quota 23.270 prima e 23.500 poi.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora in una fase laterale

Mercati: segnale rialzista per il Fib, Dax ed Euro Stoxx future in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X