Poste Italiane rimbalza dopo il test del supporto. I prossimi target tecnici

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Maggio 2018 | 17:00

Poste Italiane sta beneficiando di un rimbalzo tecnico dopo il test, ieri, a quota 6,90 euro del supporto dinamico ascedente che dallo scorso dicembre sostiene il titolo. Un movimento che, complice l’incremento degli scambi giornalieri e il posizionamento dei principali indicatori tecnici in zona di ipervenduto, favorisce il proseguimento del recupero.

In quest’ottica, i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili in prima battuta a quota 7,50 e, in seguito (dopo un’eventuale breve pausa di consolidamento laterale) in area 7,85/8 euro. Cruciale però posizionare un rigido livello di stop loss a 6,90 euro, al di sotto del quale si profilerebbe per contro un proseguimento del downtrend iniziato dopo il top di metà maggio.

Da ricordare inoltre il fatto che la società staccherà il prossimo 18 giugno una cedola di 0,42 euro, il che corrisponde, ai prezzi attuali, a rendimento del dividendo del 5,94 per cento.    G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti